PERCHÈ SCEGLIERE L'ACCIAIO 316L

G icon titleAnallergico

SANO


L’acciaio inossidabile non contiene tracce di piombo e non rilascia nichel, materiali che possono essere causa di allergie e arrecare danni alla salute. L’acciaio inossidabile viene trattato SOLO meccanicamente, lucidato o spazzolato per conferire la sua naturale lucentezza e bellezza, non subisce nessun processo galvanico di cromatura o artificiale, procedimenti chimici che possono essere causa di inquinamento. L’acciaio inossidabile possiede una bassissima ritentività che impedisce la proliferazione di colonie batteriche sulla sua superficie. La NON POROSITA’ della superficie dell’acciaio inossidabile facilità le operazioni di pulizia garantendo la migliore rimozione di qualsiasi impurità.

G icon titleTimeless

DURATURO


L’acciaio inossidabile garantisce una eccezionale durata per la sua resistenza sia meccanica che chimica.
In ambienti ad elevata aggressiva (centri termali, zone marittime) l’acciaio, ed in particolare l’acciaio AISI 316L, mantiene inalterate le proprie caratteristiche di inossidabilità garantendo durata e funzionalità.
Inerzia nei confronti delle sostanze con cui viene a contatto e resistenza all’azione di detergenti, solventi, disinfettanti ed agli urti e alle sollecitazioni meccaniche sono caratteristiche peculiari dell’acciaio AISI 316L.

G icon titleAcqua potabile

ATOSSICO


Normative sempre più severe, attente alla salvaguardia della qualità dell’acqua, inducono sempre più spesso ad un utilizzo di rubinetteria in acciaio inossidabile in sostituzione dei prodotti tradizionali in ottone cromato. L’acciaio AISI 316L, pur essendo più costoso ed impegnativo in termini di lavorazione degli altri acciai (per esempio AISI 304), risulta il migliore in assoluto per inossidabilità, stabilità della struttura e durata, possedendo le migliori caratteristiche per la gestione dell’acqua potabile.

G icon title100% Riciclabile

ECOLOGICO


L’acciaio AISI 316L è un materiale riciclabile al 100%.
I prodotti Godanaa montano aeratori che favoriscono fino al 60% di risparmio idrico attraverso la riduzione di portata.